Riprendiamoci i consultori!

corteo_violenza_donneDa 2.097 consultori attivi in Italia nel 2007 si è scesi a 1.911 nel 2009, nonostante la legge n.34 del 1996 preveda un consultorio ogni 20.000 abitanti, mentre vengono finanziati i consultori privati cattolici. Anche nel Comune di Roma i Consultori stanno subendo drastiche riduzioni di orario, accorpamenti e chiusure.
La chiusura e il ridimensionamento dei consultori pubblici – unici presidi sociosanitari gratuiti – negano il diritto delle donne alla prevenzione e alla salute. Inoltre, pesanti attacchi politici e di stampo cattolico mirano a privatizzali e a snaturali, limitando alle donne la possibilità di accedere gratuitamente alla contraccezione e all’interruzione volontaria di gravidanza.

Solo chi ha i soldi potrà curarsi?
Difendiamo il diritto alla salute di tutte le donne

PARLIAMONE NELL’ASSEMBLEA CITTADINA
davanti al consultorio di via Manfredonia 45, Quarticciolo
GIOVEDI 7 MARZO DALLE ORE 16:30 e si prosegue fino a sera

per una giornata di condivisione in cui poter parlare di questo e altro: contraccezione, RU486, obiezione di coscienza, procreazione medicalmente assistita, tagli alla sanità pubblica, violenza sulle donne.

mostre, interventi, … E A SEGUIRE BALLI E CANTI

Assemblea Donne Consultorio di Piazza dei Condottieri, Assemblea Donne Consultori IV Municipio, Centro Donna L.I.S.A., CollettivoFemminista Le Ribellule, Comitato Donne 100celle&dintorni, Comitato in difesa del Consultorio di Via Manfredonia, Lucha y Siesta, Rete Donne II Municipio