Marchionne come il marchese del grillo… e i sottoposti firmano!

di Sergio Bellavita (da www.rete28aprile.it)
Marchionne BonanniIo sono io e voi non siete un …
Si potrebbe sintetizzare cosi l’esito della lunga finta trattativa per il rinnovo del contratto specifico Fiat, cioè l’accordo di Pomigliano esteso a tutto il gruppo. Pochi spiccioli ai lavoratori, ma non ai cassintegrati. Un bel risparmio per un gruppo che fa abbondantemente uso della cassa integrazione, giusto quello che consente al già super pagato manager Marchionne di devolversi 9 milioni di euro in piu…
L’intesa, sottoscritta da Fismic, Fim, Uilm, Quadri, peggiora così, pur attribuendo un incremento dei minimi di 40 euro mensili per un totale di 25 euro in più all’anno rispetto al contratto Federmeccanica, il tristemente noto accordo della vergogna rinnovato lo scorso anno. E’ sempre più urgente definire una strategia rivendicativa e contrattuale, dalla condizione di lavoro alla politica industriale, all’altezza dello scontro che viene imposto. Senza la riapertura del conflitto la linea del sindacalismo complice e sottoposto continuerà a produrre danni enormi ai lavoratori ed alle lavoratrici.
Annunci