Attualità

Brasile, il miracolo dell’esplosione della “classe media”

di Paulo Passarinho, economista e conduttore del programma radiofonico brasiliano Faixa Livre. Questo articolo è stato pubblicato su Correio da Cidadania il 30 giugno 2012. Traduzione  a cura della redazione di Solidarietà

Egitto, il popolo te lo ha dato, il popolo se lo riprende

di Mahmoud  Hussein, pseudonimo comune di Bagat Elnadi e Adel Rifaat, politologi, islamologi e scrittori, autori di numerosi libri, tra i quali: La lotta di classe in Egitto 1945-1970 (Einaudi, Torino 1974), Versante sud della libertà. L’emergere dell’individuo nel Terzo mondo (Manifestolibri, Roma 2002, Pensare il Corano (Messaggero Padova 2009) e, non reperibili in italiano, Al-Sîra, le […]

Brasile – Colpo di barra… a destra

di Juan Luis Berterretche (traduzione di Titti Pierini da Movimento operaio). Dal 2012 c’è la tendenza a una svolta di destra del regime del PT guidato da Dilma Rousseff, che si manifesta nella maggior parte delle importanti decisioni sociali, politiche ed economiche prese dal governo. E questo colpo di barra si è rafforzato nel primo semestre del 2013.

Torino, 12 e 13 luglio, Revolutionary P@rty

Sinistra Critica  di Torino vi invita al REVOLUTIONARY PARTY DELL’ESTATE TORINESE 12-13 luglio 2013 Visualizza la locandina Due giornate di incontri, di divertimento e di socializzazione con dibattiti sulla situazione italiana e internazionale, stand informativi sulle politiche del comune di Torino sul debito, e sul patto sociale; gare di bocce e musica dal vivo. (In […]

Prime riflessioni sulla dinamica della rivoluzione egiziana

Prime riflessioni sulla dinamica della rivoluzione egiziana

a colloquio con Gilbert Achcar (intervista rilasciata il 3 luglio al canale televisivo The Real News Network (TRNN) e trasmessa in due parti il ​​4 luglio), traduzione a cura della redazione di Solidarietà Gilbert Achcar è cresciuto in Libano ed è ora professore presso la Scuola di Studi Orientali e Africani dell’Università di Londra. Tra le […]

Egitto, un colpo di stato nella rivoluzione

Egitto, un colpo di stato nella rivoluzione

da http://www.alencontre.org (4 luglio 2013). La traduzione in italiano è stata curata dalla redazione di Solidarietà Secondo il quotidiano francese “Libération” ( 3 Luglio 2013) il generale Abdel Fattah al-Sisi, non è uscito dal nulla quando è stato nominato da Morsi il capo dell’esercito nel mese di agosto 2012. Secondo Marwan Chahine, Al Sissi “di […]

La Consulta boccia il sistema Fiat (e l’accordo del 31 maggio)

dal sito www.rete28aprile.it Una importantissima sentenza della Corte Costituzionale dà ragione alla FIOM contro le discriminazioni in Fiat. Siamo felici perché si fa un primo grande atto di giustizia che riconosce il significato ed il valore generale della lunga lotta dei lavoratori, della FIOM e del sindacalismo di base contro il modello Marchionne. Ma siamo felici […]

Malabarba: “De Gennaro, dal G8 a Finmeccanica”

di Checchino Antonini «Cvd», dice Gigi Malabarba, «una formula che si usa in fondo alle dimostrazione dei teoremi di matematica. E “come volevasi dimostrare” Gianni De Gennaro sta per diventare il presidente di Finmeccanica. E’ dal 2005 che Malabarba scrive e dichiara che la carriera dell’allora capo della polizia sarebbe approdata, prima o poi, alla […]

Torino, una prima forte risposta al licenziamento di Larobina

di Adriano Alessandria Martedì la Kuehne Nagel, l’azienda ex ricambi Iveco- ha proceduto al licenziamento di Pino Larobina, operaio, rappresentante sindacale, rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, nonché dirigente del Sindacato unitario di base (USB) . Non vi erano dubbi che questo sarebbe stato l’epilogo della sospensione cautelare scattata la settimana prima.

Indietro non si torna! Incontro di presentazione di Ross@ a Roma e nel Lazio

Indietro non si torna! Incontro di presentazione di Ross@ a Roma e nel Lazio

Venerdì 5 luglio ore 18 a Roma presso le case occupate in Viale delle Provincie, 198 (metro Bologna).
Costruiamo Ross@ anche a Roma e nel Lazio per dare vita ad una piattaforma comune di lotta contro le politiche antipopolari e dell’austerità, insieme agli attivisti dei movimenti sociali.