Attualità

Torino, contro la sospensione di Pino Larobina dalla Kuehne Nagel

Un grave fatto di repressione padronale e di attacco a un militante sindacale e ai diritti dei lavoratori sta avvenendo alla Kuehne Nagel di Torino, un’azienda collegata all’Iveco e quindi al Gruppo Fiat (si tratta della vecchia Fiat Ricambi), dove la direzione aziendale ha deciso la sospensione cautelare per Pino Larobina, militante sindacale e politico di […]

Berlino, “rivoluzionare i rivoluzionari”

Corrispondenza da Berlino C’è guerra sociale in Europa. Che siano di destra o “socialdemocratici”, i governi diventano sempre più violenti socialmente come sul piano politico e poliziesco. Chiusura delle radio e delle televisioni pubbliche in Gracia, 5.000 manifestanti feriti in Turchia, il 60% dei giovani disoccupati nello stato spagnolo e in Portogallo, brutalità della polizia […]

Un messaggio dall’Egitto al mondo

Un messaggio dall’Egitto al mondo

di Jacques Chastaing (1° luglio 2013) C’erano ieri, 30 giugno, in quasi tutte le città egiziane, piccole e grandi, tra i 14 milioni di manifestanti anti Morsi (secondo l’agenzia Reuters, che cita fonti militari) e 33 milioni (secondo la  CNN o la BBC). In ogni caso ce ne erano molti di più di quanti scesero in […]

Egitto: milioni in piazza contro Morsi

Egitto: milioni in piazza contro Morsi

da ansa.it Una marea umana ha invaso il Cairo e tutte le regioni dell’Egitto per dire al presidente Mohamed Morsi, il primo dei Fratelli musulmani, ‘vattene’. Si è trattato delle manifestazioni più imponenti mai avvenute dalla caduta di Mubarak nel 2011: secondo fonti dell’opposizione, circa 17 milioni di persone sono scese in strada. Scontri e […]

Il Brasile è oggi il paese del pieno sviluppo… delle lotte

di João Machado, da São Paulo Da parecchi giorni un movimento di contestazione popolare scuote il paese. Un incendio che il potere non riesce a spegnere.

Pacchi e cacciaballe come sempre sul lavoro

di Giorgio Cremaschi (dal sito http://www.rete28aprile.it) A ben guardare sulla stampa,  le uniche soddisfazioni visibili per i provvedimenti del governo sul lavoro, a parte che da Letta stesso, vengono da Berlusconi e dai gruppi dirigenti di CGIL CISL UIL.

B è colpevole, ma il vero sdegno è per chi ci governa assieme

B è colpevole, ma il vero sdegno è per chi ci governa assieme

di Sergio Bellavita Non abbiamo mai avuto dubbi sulla colpevolezza di Silvio Berlusconi. Non parliamo delle numerose inchieste e procedimenti che lo vedono imputato per misfatti di ogni genere, dalla corruzione all’induzione alla prostituzione. Non amiamo il tintinnio delle manette o i cori da stadio pro magistratura, peraltro assai vicini alla cultura forcaiola della destra.

Brasile, la fine di un letargo

Brasile, la fine di un letargo

Un milione nelle strade del Brasile per protestare contro le politiche del governo; duri scontri in alcune città che hanno già provocato la morte di un manifestante; la presidente del Brasile, Dilma Roussef, costretta ad annullare il suo viaggio in Giappone e a convocare un consiglio straordinario dei ministri. E’ questo il quadro di un […]

Video sul Brasile

Video sul Brasile

Rio Panoramica (assaltati banche, teatri luoghi istituzionali) (segnalati da mcs della lista marxiana@yahoogroups.com) Leggi anche: PSol del Brasile: “La rivolta popolare è legittima!” Brasile, rivolta contro l’austerità. Comunicato del NPA

Il governo Letta taglia i diritti dei disabili a scuola

Il governo Letta taglia i diritti dei disabili a scuola

Riproduciamo qui un interessante articolo di Carlo Scataglini, docente di sostegno, sulla circolare ministeriale riguardante i “Bisogni Educativi Speciali” e le sue pericolose conseguenze sul diritto all’istruzione e all’integrazione degli alunni disabili nelle scuole pubbliche. A conferma di quanto sostenuto da Scataglini, la ministra Carrozza è intenzionata ad utilizzare la circolare sui BES per tagliare […]